Sapete flirtare con le emoticon? Non tutte esprimono quello che pensate

emozioni love

Gli incontri in chat sono sempre più frequenti

Anche chi si conosce personalmente, sicuramente poi approfondisce con lo scambio di messaggini virtuali. Ma cosa significano realmente le emoticon? Come usarli per creare nell’altra persona curiosità ed interesse? Stando ai risultati di una ricerca condotta su oltre 4000 persone che utilizzano i siti di incontri, risulta che se si usa la faccina sorridente con il naso, la risposta probabilmente sarà molto più positiva rispetto ad una emoticon senza naso. Ma non è finita qui.

Flirtare con le emoticon in versione soft

Esistono alcune emoticon prettamente femminili e che, se inviate dagli uomini, potrebbero non avere gli stessi risultati. Ovviamente, tutto dipende dalla situazione; esistono delle eccezioni per le quali tutto è possibile, ma in linea generale, la faccina che arrossisce, quella con gli occhi a cuore o quella che manda un bacio vanno per la maggiore tra le ragazze e le donne. Queste sicuramente sono sinonimo di dolcezza ed esplicita dichiarazione di interesse; a quale uomo non farebbero piacere?

Flirtare con le emoticon in modo simpatico

“Non vedo, non sento, non parlo”: la famosa scimmietta che, in tre versioni diverse, si copre una parte del viso, posta al termine di una frase scatena simpatia e consente all’altra persona di replicare in modo scherzoso. Ma fino a che punto si parla di scherzo e non di provocazione?

love emoticon

Flirtare con le emoticon in modo provocante

Ecco, infatti, che arriviamo alle emoticon utilizzate per provocare l’altra persona: la frecciatina mai esplicita, seguita dalla faccina con l’aureola o da quella che impersona un diavoletto, può far scoppiare la bomba! E cosa dire della faccina con la lingua? Anche l’occhiolino fa intendere che si sta giocando e che si è disposti ad iniziare una relazione spensierata…almeno all’inizio.

Guarda anche questi articoli sugli incontri