Masturbarsi fa bene o fa male?

masturbarsi, masturbazione

Masturbarsi o non masturbarsi ?

Sicuramente masturbarsi ha delle conseguenze su di noi, sia da un punto di vista fisico che psicologico. Se la sensazione immediatamente successiva all’orgasmo da masturbazione è di sollievo e leggerezza, anche il corpo in sé attraversa dei cambiamenti. In linea generale, è vero che masturbarsi fa bene: abbassa la pressione arteriosa, fa bene alla prostata e toglie un po’ di stress accumulato.

Quanto bisognerebbe masturbarsi per stare davvero bene? Chi raggiunge l’orgasmo almeno una volta a settimana fa sì che il livello di IgE ed IgM aumenti nel sangue. Si tratta degli ormoni utili all’organismo a combattere le infezioni e le infiammazioni. Certamente, non serve masturbarsi ogni giorno; l’ideale sarebbe un paio di volte a settimana, al massimo tre.

Per quanto riguarda gli uomini, masturbarsi fa bene in modo ancora più accentuato. È in grado, infatti, di aiutare l’organismo, liberando serotonina, dopamina e noradrenalina, importanti antistress e antidepressivi. Ma non è finita qui: aiuta a prevenire i problemi derivanti dall’infiammazione della prostata e del cancro prostatico.

masturbarsi masturbazioneMasturbarsi fa bene non solo a livello salutare; è importante soprattutto da un punto di vista fisiologico. Chi si masturba impara a conoscere bene il proprio corpo, le proprie necessità e le proprie preferenze in ambito sensoriale e sessuale. Nel momento in cui l’uomo raggiunge l’orgasmo attraverso la masturbazione, si isola dall’ambiente esterno e percepisce il piacere come una pura reazione sessuale al suo tocco.

Le conseguenze sono sicuramente positive anche nei rapporti di coppia; l’uomo che ha imparato a conoscersi, riesce a calibrarsi durante il rapporto sessuale vero a proprio. Avendo capito quali sono le sensazioni più forti, fino a che punto riesce a spingersi prima di venire e in che modo calmarsi o, all’opposto, aumentare l’eccitazione, anche la donna è più soddisfatta.

C’è, infine, una parola chiave alla base della masturbazione e, successivamente, del rapporto: creatività. La fantasia non deve mai mancare; consente all’uomo di sperimentare, giorno dopo giorno, il piacere in modo sempre rinnovato. Inoltre, quando si trova con una donna, sa guidarla e farle capire quanto sia importante condurre l’altro al momento del piacere. La masturbazione reciproca, in questo modo, diventa un momento molto intimo, non solo per prepararsi a fare sesso, ma per essere coppia in ogni dettaglio.

Quali altri atti di sessualità ?